sabato 2 febbraio 2013

Ciambellone soffice allo zucchero al velo



Qualche mese fa un mio alunno ha festeggiato il suo compleanno in classe, e per l'occasione ha portato due favolosi ciambelloni, uno bianco con lo zucchero al velo, l'altro al cioccolato. Credetemi se vi dico che non ho mai visto dei ciambelloni così alti ma soprattutto così buoni! Così ho detto al mio alunno che se non mi portava la ricetta lo avrei bocciato....scherzaaavo ovviamente!  Dopo qualche settimana le ricette sono arrivate! Poi però la mamma del ragazzo mi ha detto che il segreto di questi ciambelloni è nella pentola usata per cuocerli: la pentola americana, uno stampo per ciambelloni dai bordi molto alti. Panico! Non ho la pentola americana, ho un normale stampo per ciambellone. Decido di provarci lo stesso, cominciando dal ciambellone bianco.

Ingredienti:
5 uova
250 gr di farina
250 gr di zucchero
150 ml di olio di semi
200 ml di acqua
1 bustina di pane angeli
1 bustina di cremor tartaro
1 bustina di vanillina
zucchero al velo

Mescolare acqua e olio, aggiungere 1 tuorlo alla volta, zucchero e farina, la bustina di lievito per dolci e la vanillina.
In un'altra ciotola montare gli albumi a neve (le fruste del frullatore devono essere pulite) e verso la fine aggiungere il cremor tartaro. Aggiungere questo impasto al primo e mescolare dolcemente con un cucchiaio di legno. Riscaldare il forno e far cuocere per 50/55 minuti a 180°. Appena cotta, sfornare la ciambella e capovolgere la teglia su un piano. Dopo averla lasciata raffreddare, cospargerla di zucchero al velo.




La ciambella è venuta molto soffice e bella alta (forse non così alta come l'originale ma, considerando che non ho usato la pentola americana posso ritenermi più che soddisfatta!). Direi che in famiglia l'hanno apprezzata tutti! La prossima volta proveremo anche quella al cioccolato. Stay tuned!



11 commenti:

  1. Davvero? Si chiama cosi? Tu l'hai già provata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehm... Si, sono specializzata in Chiffon Cake :D

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. la pentola americana (che utilizziamo da anni),la trovi da "MARNARID" al costo di 20 euro. Il segreto è tenerla capovolta dopo la cottura del ciambellone americano sino al completo raffreddamento

    RispondiElimina
  4. Buana.... io adoro la ciambella americana

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. è la chiffon cake o angel cake...buonissima!!!!
    Se non hai quello apposito, basta mettere lo stampo capovolto sul collo di una bottiglia e aspettare che si raffreddi: ovviamente lo stampo non si imburra altrimenti cade la torta; quando si è raffreddata, si capovolge e, con l'aiuto di un coltello, viene via facilmente

    RispondiElimina
  7. Questa della bottiglia non la sapevo e neanche il fatto che la pentola non va imburrata (infatti io l'ho imburrata e capovolta su un piatto, sarà per questo che si è abbassata un po'. La rifaro' e seguirò questi consigli. Grazie!

    RispondiElimina
  8. Luisa Chiffon Cake ed Angel Cake sono due torte diverse...

    RispondiElimina