domenica 29 settembre 2013

Come creare una casetta per le piante

Questo post è dedicato a tutte le mie amiche e i miei amici di  Scambiamo talee e a tutti coloro che, come me, sono appassionati di piante e pasticci botanici!
In questi giorni si parlava di come sistemare le talee che ognuno di noi scambia con gli altri membri del gruppo. Diventano sempre di più e il balcone è un vero caos di vasi e vasetti. 
Così ho spremuto un po' le meningi e mi è tornata alla mente questa cassetta dei vini inutilizzata che avevo giù in cantina. Presto fatto! Sono andata a prenderla e ho trovato pure un pezzo di parquet che faceva proprio al caso mio!


Come prima cosa ho tolto il coperchio. E' facile, basta tirarlo un po' e staccare delicatamente i due cardini (si chiamano così?) con una pinza.


Poi ho fatto il segno sui lati nei punti in cui avrei fissato i poggiamensola. Ne ho usati due che avevo nella cassetta degli attrezzi.


Ho fissato i poggiamensola con 4 piccole viti per legno e ne ho messa anche una al centro per sostenere meglio la mensola che tendeva a curvarsi proprio in quel punto.


Ho appoggiato la mensola e l'ho fissata al fondo con un po' di colla a caldo.


 Ed ecco pronta la mia casetta per le piante! Ora i vasetti non saranno più sparsi di qua e di là sul balcone. Domani fisserò la casetta al muro del balcone e vi farò vedere il risultato! Magari le do anche qualche mano di smalto all'acqua! Un ultimo consiglio: il coperchio non buttatelo via. Ho lasciato appositamente le chiusure sulla casetta perché se volete usarla per proteggere le talee dal gelo invernale, vi basterà chiudere il coperchio per la notte e le vostre piantine saranno come avvolte in una calda copertina! 
Buone talee a tutti!


Aggiornamento


Eccola qui sul balcone con tutti i suoi abitanti al riparo dalle intemperie!



3 commenti:

  1. un'idea eccezionale.....e poi è così carinaaaa! Fa molto vintage! :)

    RispondiElimina
  2. Deliziosa, non c'è che dire!!!!!!!! Baci
    Emi

    RispondiElimina