sabato 28 aprile 2012

Come creare delle lettere in 3 D



Qualche tempo fa, io e la mia amica blogger, Lallabel, parlavamo di come realizzare delle lettere in 3D. La sfidai a chi trovava prima un tutorial, perché sicuramente, dicevo io, qualcuno ci aveva già pensato prima di noi. Lei fu più brava di me, ne trovò addirittura due, scritti da due blogger americane e fatti con tecniche più o meno simili. Di lì a realizzarle, il passo è stato breve. Ecco come ho fatto.


Sicuramente a Pasqua vi sarete abbuffati di colomba pasquale come me. Quindi, per la serie "Non si butta mai niente", ecco una scatola di colomba trasformata in una lettera, anzi due! Scherzi a parte, fotocopiate la lettera su un foglio e poi ricalcatela sul cartone. Fatene due uguali, poi, sempre col cartone della colomba, costruite i laterali delle due lettere e attaccateli con del nastro adesivo. Ne consumerete tanto, ve lo dico prima. Più nastro mettete nei punti di raccordo, più solida verrà la lettera...ovviamente però non la ricoprite tutta di nastro eh! 



Ecco la lettera che da bidimensionale e diventata in 3D (però non servono gli occhiali che danno al cinema per vederla eh!...oggi sono in vena di battute più o meno squallide...)


Chiuse tutte le parti laterali della lettera, interni compresi, prendete un giornale oppure, come ho fatto io, un bell'elenco delle pagine gialle salvato appena in tempo dalle grinfie di mio marito che lo stava buttando, e fate delle strisce nè troppo piccole nè troppo grandi. Non tagliatele con le forbici, tagliatele con le mani così poi nella fase d'incollaggio si compattano più facilmente. 


Incollate 3 quattro strati di strisce su tutta la lettera. Per la colla io ho usato del vinavil mescolato con una parte di acqua. Dev'essere densa comunque, non fatela troppo acquosa. C'è chi usa acqua e farina per incollare, ma io preferisco il vinavil. 


Fate sempre asciugare fra uno strato e l'altro. Poi passate al colore.


A me serviva bianca, infatti la metterò sul muro turchese del mio letto alla casa al mare insieme alla mia iniziale. Ma voi potete farla del colore che volete. Per dipingerla ho usato della pittura all'acqua che avevo in casa e che avevo usato per pitturare il Malm dell'Ikea.



  Ho dato solo due mani di pittura e intendo scartavetrarla un po' prima di dargli qualche altra mano di pittura a rullo, dato che così si vedono ancora le "grinze" della carta, per ora ...that's all folks!




7 commenti:

  1. bella assai!!!!!!!
    Ross

    RispondiElimina
  2. un po' complicata la prima parte di assemblaggio, ma il risultato vale tutto il lavoro!!!

    RispondiElimina
  3. Hahahaha! Bravissima! ci ho pensato proprio ieri e sai perchè? Perchè ho ancora la scatola vuota della colomba sopra al microonde... tenuta apposta per farla! Mi son detta "sarà mica ora di usarla sta scatola, o almeno la sposto nello studio!
    Brava Luciaaaaa! ♥

    RispondiElimina
  4. veramente carina!! Brava, voglio provare a rifarla

    RispondiElimina
  5. Non è un lavoro difficile. Ci vuole solo tempo e pazienza!

    RispondiElimina
  6. Complimenti! E' davvero bella! Mi hai fatto venire voglia di mettermi all'opera! ;))

    RispondiElimina
  7. grazie per questo tuto....ne seguirò i passaggi.-glo

    RispondiElimina