lunedì 31 ottobre 2011

Cheesecake giapponese



La  cheesecake è una torta inglese costituita da un disco di biscotti sbriciolati e saltati col burro su cui viene posto un composto di formaggio cremoso addolcito con zucchero e frutta o marmellata. Quella che però vi propongo oggi non ha nulla a vedere con il dolce inglese. Si tratta invece di una cheesecake giapponese, sì proprio giapponese, e non storcete il naso pensando che i  dolci italiani sono superiori. Quando lo avrete fatto e assaggiato credo che resterete stupefatti almeno quanto me, vedendo quanto è buono, delizioso, soffice spumoso! Credo che sia uno dei dolci fatti in casa più buoni che abbia mai provato e il bello è che facile. Pertanto, prendete carta e penna (o accendete la stampante) e cominciate ad annotare gli ingredienti!

Ingredienti :

200 gr di formaggio fresco (tipo Philadelphia o anche ricotta
80 gr di burro ammorbidito
140 gr. di zucchero
4 uova (tuorli separati dai bianchi)
60 gr farina
20 gr di maizena
100 ml di latte
1 cucchiaio di succo di limone

Preparazione
In una ciotola grande mescolate il formaggio e il burro ammorbidito. Aggiungete il latte e continuate a mescolare.

Aggiungete i tuorli e il succo di limone. Mescolate.
Aggiungete la farina e la maizena e continuate a mescolare per bene.
In un'altra ciotola battete gli albumi a neve e incorporatevi lo zucchero poco alla volta.


Incorporate gli albumi delicatamente all'impasto.
Versate l'impasto in una teglia rotonda da 22 cm circa di diametro foderata con carta forno.
Fate cuocere in forno già caldo, a bagnomaria (cioè mettendo il dolce col suo contenitore in  una teglia più grande con poca acqua all'interno) a 150°C per 50 minuti.



Spolverizzate con zucchero al velo.



 Sayonara!

9 commenti:

  1. e deve essere buono per forza!!!!ross

    RispondiElimina
  2. grazie per la ricetta , credo proprio che la preverò.
    Ciao Silvana

    RispondiElimina
  3. Grazie a te per la visita, Silvana! Ciao!

    RispondiElimina
  4. La devo provare assolutamente...grazie !!!

    RispondiElimina
  5. ... quindi non deve essere cotta nel forno?

    RispondiElimina
  6. mi tenta molto! da provare! grazie!

    RispondiElimina